Funky Nous Deco

Hip Hop flyer from the Eighties

PHASE 2, nei primi anni Ottanta notò la mancanza di materiale promozionale attorno alle jams, le prime serate Hip Hop che prendevano piede in città. Chiese quindi a Grandmaster Flash di poter progettare un volantino per un prossimo evento, il resto è storia. Forme geometriche e linee simmetriche, ispirate all'Art Deco, ai fumetti di Jack Kirby, ai dipinti di Romare Bearden, si fondevano con collage degli artisti che si esibivano, trasmettendo l'energia della serata. Quei semplici volantini fotocopiati, realizzati con tecniche rudimentali come Letraset, pennarelli, fotografie ritagliate e colla, sono diventate icone visive senza tempo.

phase2_flyer00017
phase2_flyer00014
phase2_flyer00015
phase2_flyer00018
phase2_flyer00010
phase2_flyer00027
phase2_flyer00026
phase2_flyer00009
phase2_flyer00020
phase2_flyer00021
phase2_flyer00011
phase2_flyer00019
phase2_flyer00004
phase2_flyer00001
phase2_flyer00042
phase2_flyer00025
phase2_flyer00016
phase2_flyer00037
phase2_flyer00030
phase2_flyer00033
phase2_flyer00029
phase2_flyer00006
phase2_flyer00035
phase2_flyer00032
phase2_flyer00023
phase2_flyer00036
phase2_flyer00012
phase2_flyer00002
phase2_flyer00013
phase2_flyer00038
phase2_flyer00034
phase2_flyer00028
phase2_flyer00003
phase2_flyer00040
phase2_flyer00031
phase2_flyer00008
phase2_flyer00005
phase2_flyer00044
phase2_flyer00039
phase2_flyer00045
phase2_flyer00043
phase2_flyer00041
phase2_flyer00007

Collaboration

1981/1982

PHASE 2 ha contribuito in modo significativo alla diffusione della cultura Hip Hop non solo attraverso i suoi flyer, ma ha anche progettato i loghi per le etichette Mike & Dave Records e Tuff City, oltre all'artwork dell'album "Fast Money" pubblicato da Mike & Dave Records. Nel 1982, ha realizzato i loghi per il poster del New York City Rap Tour, noto anche come The Roxy Tour. Questo evento è stato la prima tournée internazionale ad esportare l'Hip Hop fuori da New York, con tappe a Parigi, Lione, Belfort, Mulhouse, Strasburgo, Londra e Los Angeles. 

tuffcity
starmaker
mikedave-1
nycrap
FastMoney

Boogie Boys
— Romeo Knight

1985

BoogieBoys_1
BoogieBoys_2

IGT/TIGHT

1986/1994

Negli anni '80, David Schmidlapp pubblicò la prima fanzine dedicata alla street art e il writing. Orignariamente chiamata IGTimes (International Graffiti Times), nota anche come IGT o TIGHT (The International Get Hip Times). Dal 1986, con il volume 8, Phase2 ha collaborato attivamente alla pubblicazione, introducendo i suoi layout "funky nous deco" e la sua competenza in materia.
Oggi l'intero archivio è conservato presso la Cornell University Library.


IGT_vol14_1993_7t9PE5G
igt

Zoo York

1995

Zoo York è un marchio di abbigliamento e skateboard nato a New York City nel 1993, fondata dagli skater Rodney Smith, Eli Morgan Gesner e Adam Schatz. Conosciuta per la sua estetica che fonde  elementi della cultura Hip Hop con il mondo dello skateboard, Zoo York ha guadagnato popolarità nel mondo dello streetwear. .


zooyork_outerlimits_skate
130

Def Jux

Definitive Jux, spesso abbreviata in Def Jux, è stata un'etichetta discografica indipendente hip hop fondata da El-P nel 1999. L'etichetta ha giocato un ruolo significativo nella scena Hip Hop underground, contribuendo a plasmare il suono e l'estetica dell'Hip Hop alternativo. Ha pubblicato musica di artisti influenti come El-P stesso, Aesop Rock, Cannibal Ox, RJD2 e molti altri.

49213324_2095453720511031_2985679415263887360_n
ElP-fandamplus
ElP-fantasticdamage
R-239868-1195572610
LittleMovies_Big-Noises
JukieBox_1

Rawkus

Rawkus Entertainment è stata un'etichetta discografica hip hop statunitense fondata nel 1995 da Jarret Myer e Brian Brater. L'etichetta ha svolto un ruolo significativo nella scena Hip Hop underground e ha contribuito a lanciare diversi artisti di successo come Mos Def, Talib Kweli, Pharoahe Monch e Company Flow. L'etichetta è stata particolarmente influente per il suo approccio all'hip hop, enfatizzando testi sofisticati e produzioni innovative. 

R-107079-1643730706-4498
1-v-a-lyricist-lounge-all-stars
R-241741-1378639547-6734

Ol' Skool Flava

Sotto etichetta di Tuff City che rilancia vecchi brani di hip-hop old school, di solito sotto forma di compilation a tema.

SpydeD
GrandMasterCaz_1
freddyb_1

Various

29472665_1730071787049228_160680052302807040_n
14717657_1506662796027215_4347392349714776064_n
28238608_1703403783049362_5587159371943355992_o
20543980_1507973349259074_3053237033987132796_o
13246254_1097829363606810_3978558208607465537_o
356071747_1472902526871455_2942856400242369625_n
13913826_1148286348561111_6489451811198563953_o
m63420248377_1
Phase2xKurtBooneBookCoverPoster-1-scaled-2
241176045_359454425902549_2455631964710907577_n

Supreme

2007

2006_hoodie
2006_hoodie_2-1
tees_1
tees_2
sticker_2007
2006_2
2007
cap_2007_3
cap_2006
cap_2007_1
cap_2007_2

Shut NYC

2015

Shut Skateboards è un marchio iconico nel mondo dello skateboard, fondato nel 1986 da Rodney Smith e Bruno Musso. Originariamente con sede in California, Shut è diventato il primo marchio di skateboard a New York City e la prima azienda al mondo interamente dedicata allo skate street. Il marchio ebbe un periodo di oscurità negli anni '90 quando Smith fondò Zoo York insieme a Eli Morgan Gessner e Adam Schatz, tuttavia, nel 2006, Shut fece un ritorno trionfante, riavviando le sue attività.

Nel 2007, l'azienda riaprì il suo negozio di skateboard principale nella Lower East Side, servendo la comunità per dieci anni prima di chiudere nel 2017, quando l'attività si trasferì online.

SHUTxPhase2_01-1
13392866_680706405400965_1836592848_n
Screenshot-2024-01-02-alle-14.31.02
SHUTxPhase2_02
SHUTxPhase2_06
SHUTxPhase2_05

©2023.All rights reserved — See you in NeoTokyo™

⚠ — Tutte le fotografie presenti sono state reperite da fonti pubbliche su internet. Pertanto, i diritti d'autore e di proprietà intellettuale rimangono dei rispettivi fotografi e detentori dei diritti. Se siete il fotografo o detentore dei diritti di una qualsiasi delle immagini qui presenti e desiderate che venga aggiunto il credito o che l'immagine venga rimossa dalla gallery, vi preghiamo di contattarci.

 — Iscriviti alla Newsletter